La resitenza delle faccette ceramiche

Una domanda frequentemente incontrata quando si parla delle faccette ceramiche è la loro resistenza. Una domanda piuttosto normale, visto il fatto che sono dei pezzi in ceramica fine, ogni tanto avendo spessore di 0.1-0.2mm. In più la ceramica è un materiale cassante che sottoposto a shock potrebbe rompersi facilmente.
Tuttavia le faccette sono i più durevoli e resistenti trattamenti  che abbiamo in odontoiatria. Per capire questo fatto dobbiamo capire la struttura di denti naturali.

Il dente naturale è formato da due strati:
Lo smalto – lo strato esterno, duro e cassante, simile alla ceramica come proprietà
La dentina – che è all’interno, meno dura, che ha un’elasticità cresciuta.

Le due strutture: il dente e la faccetta fanno un corpo comune che è perfetto. Ha la durità ma anche l’elasticità di  prendere e ammortizzare tutte le forze  durante la vita.  Un semplice esempio per capire meglio il fenomeno. Se abbiamo un pezzo di vetro  normale preso da una finestra su quale lasciamo cadere un peso di 5 kg da un’altezza di 30 cm, il vetro si romperà.
Se lo stesso pezzo di vetro è incollato sul pavimento, lo stesso peso non romperà il vetro, perché una parte delle forze saranno prese dal pavimento.  

 

 

Nel 1928 un dentista in California, con il nome di Charles Pincus, ha inventato un procedimento tramite quale cambiava il look degli attori, ma in quel periodo le faccette erano fabbricate in resina e provvisorie.

Nel 1959, Buonocore fa una scoperta, che cambia totalmente l’odontoiatria moderna. Lui scopre un procedimento chimico, che è adoperato anche oggi, tramite quale la ceramica può essere incollata chimica nello smalto dei denti.
Questo principio fa possibile che le faccette ceramiche, diventino cosi resistenti quando vengono incollate sullo smalto dei denti. Con la tecnica attuale, la durata di vita è di 15-30 anni.

Per una visita o per avere più informazioni  clicca qui.

Published: 25 07 2015 Last review: 24 09 2017
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni